La Nato Communications and Information Systems School di Latina trasferisce tutto in Portogallo: grave perdita di posti di lavoro

La Nato Communications and Information Systems School(base Nato) sita in Latina chiude i battenti e trasferisce tutto in Portogallo. Una notizia questa, che purtroppo circolava da diversi anni, ma la speranza era che le indiscrezioni non si concretizzassero per gli inevitabili sviluppi che avrebbe avuto l’occupazione dei numerosi addetti dell’indotto dal servizio di pulizia alla manutenzione.

“Purtroppo gli effetti di questo trasferimento sono gravissime sull’occupazione del personale civile addetto ai servizi all’interno del sito. Parliamo di una riduzione già da luglio ed agosto di numerose unità fino a giungere a settembre con l’azzeramento quasi totale delle risorse umane addette ai servizi.” Commenta il Segretraio Nazionale del Sindacato Clas Simona Rossi Querin.

“Previsto un incontro il 21 giugno presso il Ministero del Lavoro, per esaminare congiuntamente gli strumenti utili per arginare la ricaduta economica che tale trasferimento avrà sui dipendenti della società di servizi” Conclude Simona Rossi Querin “abbiamo già presentato la vertenza alla Regione Lazio auspicandoci un intervento di sostegno al reddito”.

L’ufficio Stampa Sindacato Clas

base nato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...