Sindacato CLAS:“Italia rischio recessione”

“Se il paese Italia vuole mantenere i lavoratori, i posti di lavoro, le aziende e dare loro un sostegno dignitoso, per fronteggiare l’attuale stato di crisi emergenziale, deve necessariamente fin da subito sviluppare un piano di rilancio concreto di interventi e di riforme economiche strutturali con la copertura finanziaria dei fondi RecoveryFund. Se tali provvedimenti non verranno adottati rapidamente, il prezzo che il paese Italia pagherà sarà una massiccia recessione, peggiore di quella finanziaria del 2008, con milioni di aziende/imprese chiuse e milioni di lavoratori disoccupati”. – Conclude il Presidente di CLAS Davide Favero – “non c’è più tempo da perdere bisogna intervenire immediatamente per garantire stabilità economica, finanziaria, produttiva e occupazionale a tutti gli Italiani, utilizzando questa volta in modo completo i fondi  messi a disposizione”
Ufficio stampa nazionale Sindacato CLAS

italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...